Login
Slideshow
Previsioni Meteo

Softball Serie A2: Dentro o fuori

Dentro o fuori la griglia. La play off promozione di serie A2 manca ancora dell’ultimo nome dopo le già certe partecipazioni di Bovisio Masciago, Verona e Fermana ammesse di diritto dopo aver chiuso al primo posto la stagione regolare. Per le rossoblu di Sergio Brusa, Ambra Delprato e Gianni Gabry tutto e ancora in gioco domenica 28 agosto quando scatterà l’ora della verità sul diamante ‘neutro’ di Pianoro (Bologna). Lo spareggio a tre tra le novaresi, opposte nella prima partita al Langhirano quindi alla Pro Roma, assegnerà l’ultimo ed unico posto disponibile per giocarsi la decisiva final four per il passaggio di categoria. La squadra gaudenziana si è preparata a dovere all’importante appuntamento. A metà mese, chiusa la fase iniziale di preparazione, ha preso parte con buoni risultati al Tuscany Series di Arezzo terminando al 4° posto. Risultato a parte l’impegno è servito, tanto agli allenatori quanto alle ragazze, per calibrare al meglio schemi e potenzialità di ogni singolo elemento del gruppo in vista dell’ormai prossimo importantissimo impegno. La vincente del triangolare di Pianoro si unirà quindi a Bovisio, Verona e Fermana nella griglia della final four di play off. In caso di qualificazione il Porta Mortara affronterà, al meglio delle cinque partite, la fortissima compagine marchigiana della Fermana. Prima però bisogna vincere il preliminare, il resto, comunque andrà a finire, sarà un’storia. Forse ancora più semplice da vivere, sicuramente molto bella da raccontare.

Nemecsek

Inizia l’avventura delle nostre ragazze Camilla Fazio ed Agnese Scazzosi in Nazionale. in campo oggi alle 15,15 al trofeo Massimo Romeo Youth Trophy a Collecchio

Inizia oggi, a Collecchio una bellissima esperienza per le nostre atlete Agnese Scazzosi e Camilla Fazio che militeranno in Italia 2 nelle fila della nazionale Italiana Italia 2 nel torneo Under 13 di softball “trofeo Massimo Romeo Youth Trophy”. Il torneo sarà valido per l’assegnazione del titolo europeo di categoria.

La prima gara delle nostre sarà alle 15,15
Un grande in bocca al lupo ad entrambe e portate sempre in alto i colori del Porta.

Un augurio di buon lavoro anche al ns tecnico Gianni Gabri presente nello staff tecnico della nazionale

ecco il Roster di Italia 2 dove sono inserite le nostre ragazze

Italia 2: Matilde Bianco Dolino (Avigliana – La Loggia), Giorgia Deri (Avigliana – La Loggia), Camilla Fazio (Porta Mortara), Agnese Scazzosi (Porta Mortara), Aurora Pigliacelli (Sanremese), Eugenia Ruffo (Sanremese), Chiara Di Lauro (Bollate), Beatrice Dusi (Bollate), Linda Rampoldi (Bollate), Elisa Raviola (Bollate), Sara Desii (Pianoro), Lucrezia Moretti (Valmarecchia), Agnese Giacometti (Thunders Castellana), Aurora Bruno (Staranzano), Giulia Soban (Staranzano), Eleonora Tassotti (Cali Roma), Cecilia Bruzzesi Macerata – M. Angels).

TUTTE LE NOTIZIE LE POTRETE TROVARE ALL’INDIRIZZO WEB:   http://www.fibs.it/it/news/nazionali-softball/40553-a-collecchio-la-quinta-edizione-del-massimo-romeo-youth-trophy.html CLICCANDO POI SU: ROSTER, CALENDARIO, CLASSIFICHE E STATISCHE DEL TORNEO

Ecco l’articolo comparso sul sito fibs.it del 9 agosto 2016

A Collecchio la quinta edizione del Massimo Romeo Youth Trophy

È tutto pronto a Collecchio per la quinta edizione del Massimo Romeo Youth Trophy. La manifestazione, nata come competizione Under 13, naturale vetrina per le atlete che partecipano al progetto Verde Rosa, da quest’anno è aperta anche ai maschi, che siano sempre Under 13. 

In realtà, proprio per dare la possibilità anche ai ragazzi di partecipare al torneo, la formula è leggermente cambiata. Ci sono 2 division: una, la Sport Division che assegnerà il Trofeo vero e proprio, alla quale parteciperanno 5 squadre, 2 delle quali in rappresentanza dell’Italia, l’altra la Future Division, alla quale sono iscritte 4 squadre e nella quale è prevista la possibilità di giocare con squadre miste, a patto che siano comunque sempre le ragazze a lanciare e che in ogni squadra non vi siano meno di 5 ragazze in campo.

Nella Sport Division sono inserite la Moskovia (squadra russa campione in carica, che l’anno scorso ha interrotto il dominio italiano delle precedenti 3 edizioni), Joudrs Orange (squadra di Praga che avrà anche una formazione nella Future Division), Gran Bretagna e le 2 squadre italiane: Italia 1, affidata a Carlo Ferrari come manager e ai coach Paolo CampalaniSimona NavaStefano Filippini, formazione più anziana, formata da tutte atlete nate nell’anno 2003; Italia 2, formazione più giovane, della quale fanno parte atlete nate nel 2004 e 2005 e affidata al manager Fabio Borselli e ai coach Gianni GabriElisabetta Morresi e Dante Di Lauro.

Il calendario delle partite prevede un round-robin all’italiana, che inizierà mercoledì 10 agosto alle ore 9.00 e terminerà nel pomeriggio di venerdì 12 agosto: al termine del girone le prime 4 accederanno al page-system che darà la possibilità per combattere per il titolo. La finale è prevista per sabato 13 agosto alle 17.00. La finale del torneo parallelo della Future Division si giocherà alle 14.00 di sabato.

Per il coordinatore delle Nazionali Softball e del Progetto Verde RosaMarina Centrone, la cui estate è stata estremamente impegnativa con trasferte e tornei senza soluzione di continuità (Mondiale Seniore, Europeo Juniores, Massimo Romeo), “il torneo di Collecchio rappresenta una grande occasione di crescita”.

“È un passaggio fondamentale del nostro lavoro, per il miglioramento del movimento”, dice Centrone “perché da  qui parte la catena di tutte le nazionali. Non abbiamo l’ambizione di vincere a tutti i costi, è per questo motivo che abbiamo iscritto 2 formazioni, una Mini e una Maxi. Il nostro vero obiettivo è cominciare a lavorare sul gruppo, sulle squadre e sul concetto di sport al di là del risultato finale. Con questi progetti, con queste idee, con i quali lavoriamo da tempo, avremo sempre una base solida dalla quale attingere. Quest’anno il torneo è stato diviso in 2 categorie, in una delle quali c’è la possibilità di giocare anche per i maschietti. Noi abbiamo comunque iscritto 2 squadre interamente femminili, perché avevamo in numeri per poterlo fare. Sarà la solita grande emozione vedere tante piccoline in campo”.

I ROSTER DELLE SQUADRE AZZURRE
Italia 1: AsiaTagliazzucca (Villazzano), Elisa Siri (Sanremese), Elena Cavaglieri (Bollate), Giulia Bancora (Milano ’46-Caronno), Sofia Bertani (Caronno), Alice Bonzi (Caronno), Silvia Dabbraio (Caronno), Manola Beltrame (White Sox – Castionese), Allison Serena Santini (White Sox – Castionese), Valeria Munaretto (Vicenza), Eva Cavarzan (Thunders Castellana), Nicol Gemin (Thunders – Dragons Castelfranco Veneto), Chiara Bolognini (Rovigo), Sara Caiffa (News Black Panthers Staranzano), Alessia Brandi (Cali Roma), Benedetta Di Donato (Macerata – M.Angels), Federica Bonfiglioli (Pianoro Castenaso).

Italia 2: Matilde Bianco Dolino (Avigliana – La Loggia), Giorgia Deri (Avigliana – La Loggia), Camilla Fazio (Porta Mortara), Agnese Scazzosi (Porta Mortara), Aurora Pigliacelli (Sanremese), Eugenia Ruffo (Sanremese), Chiara Di Lauro (Bollate), Beatrice Dusi (Bollate), Linda Rampoldi (Bollate), Elisa Raviola (Bollate), Sara Desii (Pianoro), Lucrezia Moretti (Valmarecchia), Agnese Giacometti (Thunders Castellana), Aurora Bruno (Staranzano), Giulia Soban (Staranzano), Eleonora Tassotti (Cali Roma), Cecilia Bruzzesi Macerata – M. Angels).

La squadra di A2 Softball al Tuscany Series di Arezzo

la squadra al Tuscany

Sono stati quattro giorni di gare intense (9 gare in tutto) dove le nostre ragazze hanno dato tutto di se e il manager Sergio Busca, coadiuvato dal Coach Cesare Bacchetta, ha provato gli schemi ed ogni singolo elemento della squadra in vari ruoli ottenendo quello che gli occorreva sapere in vista del turno di qualificazione ai play off 2016 che si disputerà il 28 di agosto a Pianoro (Bologna) contro le agguerritissime formazioni del Langhirano e  della Pro Roma.

Le nostre ragazze sono uscite da questa quattro giorni, seppur stremate dall’incalzare degli incontri, consapevoli della loro forza e determinate nel conseguire l’obiettivo finale che sono i play off che si disputeranno nei week end successivi – ma questa è un’altra storia che, in seguito, ve ne renderemo conto.

In campo sullo sfondo di Arezzo

DAL SITO fibs.it del 5 agosto 2016

raggio di sole illumina Marta e Sergio

Le Tuscany Series di softball parlano americano. Le 2 formazioni statunitensi sono state le assolute protagoniste del torneo internazionale organizzato dal Bsc Arezzo e rivolto alle squadre femminili Seniores: si sono infatti piazzate prima e seconda, facendo incetta di tutti i premi individuali e testimoniando il prestigio raggiunto da una manifestazione che è ormai arrivata alla diciassettesima edizione. A trionfare sui campi dell’Estra BallPark sono state le USA Athletes. Hanno bissato il titolo conquistato lo scorso anni battendo in finale le ABSA (American Baseball & Softball Abroad). Le padrone di casa del Monnalisa Softball si sono piazzate terze, davanti alla Rappresentativa Regionale Toscana e al Porta Mortara di Novara.

Il torneo si è aperto con un girone in cui le 5 squadre si sono tutte sfidate tra di loro e, in questa fase, le aretine hanno ottenuto il terzo posto, vincendo con le italiane e perdendo con le americane. Ai successi per 6-5 sullaToscana e per 10-3 sul Porta Mortara hanno infatti fatto seguito le sconfitte per 5-0 con ABSA e per 7-2 con Usa Athletes. Questi risultati hanno permesso al Monnalisa Softball di poter giocare lo spareggio per arrivare alla finalissima delle Tuscany Series ma, anche in questo caso, la squadra di coach Alessandro Fois si è arresa per 4-1 con ABSA, dovendosi accontentare della finalina per il terzo posto in cui ha poi superato con un combattuto 5-4 il Porta Mortara.
Per la squadra femminile del Bsc Arezzo si è trattato dell’ultimo appuntamento prima del gran finale di stagione, cioè la Coppa Italia di Serie A2, in programma a inizio settembre.

“Si è chiusa la diciassettesima edizione delle Tuscany Series” commenta Claudio Marinelli, dirigente del Bsc Arezzo “Il bilancio è particolarmente positivo perché abbiamo goduto di un torneo di ottimo livello e ben organizzato. Diamo appuntamento alle squadre e agli atleti al 2017 e, nel frattempo, ringraziamo i nostri volontari, gli arbitri e tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento”.

Ed alla sere un pò di divertimento medioevale

Un ‘ottimo Samuele Catalano nella Nazionale Italiana Under 15 di Baseball vincitrice del Mondial HIT 2016: Il Porta Mortara ne è fiero

Samuele Catalano in battuta

Dal sito fibs.it

Mondial Hit 2016: il sipario premia Italia U15

PUBBLICATO: 07 AGOSTO 2016

Senza storia la finale fra ItaliaUSSSA North West Elite, con gli azzurri capaci di andare a segno in tutte le riprese, salvo la quinta, e di battere il doppio delle valide degli avversari (12-6).

La squadra dell'Italia Under 15 vincitrice del Mondial Hit 2016

Alla vena offensiva dell’Italia ha fatto da supporto anche la fallosità della difesa a stelle e strisce, che ha commesso un errore in ciascuna delle prime 4 riprese, ma la superiorità azzurra è stata indiscutibile, conSamuel Aldegheri (premiato poi quale MVP di categoria) vincente sul monte grazie a 4 inning di qualità (3 valide, 1 punto, 1 base, 3 K e 1 su 1 in attacco), seguito da un ottimo Real Sanchez (3 valide e 1 punto concessi anche per lui) e dalla chiusura perfetta diCompagnoni.

Nel box, dove sono arrivate valide da 8 battitori diversi, da segnalare la prova di Da Re, che ha chiuso a 3 su 4, con 1 triplo e 2 RBI.

Al termine una bella cerimonia di premiazione, alla quale hanno partecipato il Sindaco di Cupramontana Luigi Cerioni, l’Assessore allo Sport Cinzia Roscini, il Delegato Provinciale CONI di Ancona Fabio Luna, il Presidente del Comitato regionale FIBS MarcheLuciano Caminonni e il Vice Presidente federale Massimo Fochi, sono stati consegnati i premi individuali. Per la categoria U12 a:Valerio Alimonti di Italia Sud (miglior lanciatore), Yabsira Auber di Italia Nord (outstanding defensive player), Matej Vlach della Ceca (miglior battitore) ed Elia Sartini di Italia Centro (MVP); per la U15 a: Vincent Trapani di USSSA Pennsylvania (miglior lanciatore), Lorenzo Morresi dell’Italia (miglior difensore), Marques Richards di USSSA North West (miglior battitore) e, come detto, Samuel Aldegheri (MVP).

Non sono stati tralasciati i ringraziamenti a tutti coloro che hanno reso possibili 5 giornate di sport e crescita individuale per i ragazzi, splendida ospitalità, nonché il brillante superamento delle difficoltà generate da condizioni meteo a

sprazzi tutt’altro che ideali: arbitriclassificatoritecniciparamedicivolontariaccompagnatorigenitori degli atleti accomunati da un caloroso applauso finale, prima che il verdicchio generato da questa terra generosa prendesse il suo (giusto) spazio.

Tutte le notizie e statistiche sul Mondial Hit 2016 all’indirizzo: http://www.scorekeepers.org/tornei/2016/mondial/schedule_c.php

A Cupramontana il Mondial Hit 2016 con tanti azzurri e gli ospiti di USSSA e Repubblica Ceca con il nostro Samuele Catalano

Dal sito FIBS.IT

PUBBLICATO: 28 LUGLIO 2016

Giunto alla dodicesima edizione, il Mondial Hit 2016 si svolge dal 3 al 7 agostoCupramontana, ospitato dal Cupra Baseball.

Come sempre, le categorie su cui s’incentra l’attenzione del Progetto Verde Azzurro, di cui il torneo è il momento culminante di un anno di lavoro, sono 2, ciascuna con un torneo a 4, e seguono la suddivisione internazionale: U15 (Cadetti) e U12 (Ragazzi).

Lo spessore tecnico della manifestazione è particolarmente elevato: il torneo U15 vedrà affrontarsi ItaliaRepubblica Ceca e 2 selezioni della United States Specialty Sports AssociationUSSSA North West EliteMizuno Team Pennsylvania/New Jersey; mentre quello U12 vede in campo le 3 selezioni azzurre Italia NordItalia CentroItalia Sud con la Repubblica Ceca.

La FIBS, il suo Comitato Regionale Marche e il Cupra Baseball Softball hanno ottenuto per la manifestazione il patrocinio dellaRegione Marche, del Comune di Cupramontana, della ProCuprae del Comitato Regionale Marche del CONI, a supporto dell’impegno che l’organizzazione locale deve affrontare per ospitare le 8 squadre nelle strutture presenti a pochi passi dal rinnovato diamante e dallo stadio di calcio Ippoliti, messo a disposizione per ospitare diverse partite U12.

Il tutto prende il via in piazza Cavour la sera del 2 agosto quando, dopo la cerimonia d’apertura delle 19, una grande tavolatacoinvolgerà nelle strade di Cupramontana atleti, accompagnatori e cittadinanza.

Poi, dal 3 al 6, ben 6 partite ogni giorno, sui 2 impianti coinvolti, per arrivare, domenica 7, alla finale U12 e alle finali, per terzo eprimo posto, della categoria U15.

Come sempre grande attenzione è dedicata anche ai momenti di aggregazione e amicizia, nonché agli eventi collaterali e le iniziative enogastronomiched’intrattenimento che animeranno le serate per atleti e non, sul e attorno al diamante di Cupra.

Come sempre il torneo è un impegno importante per gli Ufficiali di Gara, sia per gli arbitri, che saranno sottoposti a un ritmo frenetico dal calendario delle partite, sia per il Comitato Nazionale Classificatori, grazie al cui lavoro saranno disponibili, al termine di ogni giornata di gioco, le statistiche che, oltre a fornire il supporto oggettivo al lavoro dei tecnici, serviranno per l’assegnazione deipremi individuali.

L’hashtag ufficiale del torneo è #MONDIALHIT2016, attraverso il quale tutti i partecipanti e gli appassionati potranno condividere icontenuti social.

Ecco l’elenco dei convocati e gli staff del Progetto VerdeAzzurro coinvolti:

Italia U15

Andrea Orrasch,Samuel Aldegheri (San Martino J.);Samuele Catalano (Porta Mortara); Emanuele Cocuzza (Ares Milano); Luca Compagnoni (Bollate Baseball); Matteo Covati (Crocetta); Giulio Da Re, Massimo Pilutti (New Black Panthers Ronchi); Marco Del Gaudio (Rangers Redipuglia); Daniele Di Monte (Staranzano Ducks); Matteo Lombardi (Oltretorrente); Gabriel Real Sanchez (Milano 1946); Lorenzo Morresi (Macerata); Tommaso Aiello (Delfini Riccione); Juan Carlos Infante, Samuele Gamberini (Fortitudo Bologna); Gianmarco Barboni (Nettuno Elite); Lorenzo D’Auria (Academy/Nettuno 2); Cristian Piras (Lions/Academy Nettuno); Mirko Passa (Nettuno Elite/Lions).

Staff: Alberto Massini (Manager); Paolo Minozzi, Marcello Saccardi, Michele Pilutti, Fabrizio Piraino, Stefano Di Primio (Coach).

Serie A2 Softball: I DISAPPEAR un grande grazie dal Manager

Sergio Busca il ManagerI DISAPPEAR

Hey hey hey, here I go Now, here I go into new days …. Troppo, troppo forte, troppo giusta …. Troppo tosta!!! Hey hey hey … grandi ragazze, troppo metalliche, troppo dure … Che soddisfazione uscendo dal campo con la radiolona stile ghetto rasta poggiata sulla spalla osservare la mia squadra. Che cosa puo’ volere di piu’ chi attende solo l’ arrivo della domenica per vedere le proprie belve scatenarsi nel colosseo del softball?!? L’ arrivo della domenica successiva. 16-1, 13-1 … la targa della vettura dell’ ultima giornata di campionato, una macchina che e’ sfrecciata a velocita’ folle per le corsie in terra rossa zizzagando tra le basi come la freccia impazzita scoccata dall’ arco di Hunger games, si vince o si muore.

Come un gatto magico non ha perso la settima vita e cosi’ vive, corre, si arrampica sugli alberi circostanti osservando la meta, la casa base lontana che attende di comprendere se questo felino bianco rosso blu sara’ in grado di saltare, saltare in alto … cosi’ in alto da predersi nel blu della storia …..

L’ ultima giornata di campionato e’ terribile… porta sempre con se gioia, felicita’ ma anche tanta malinconia. Nove mesi di fatiche per dare alla luce uno spareggio, un traguardo che sembrava cosi’ lontano ed irraggiungibile… eppure ora e’ li’, ci guarda, ci chiama, ci attende … noi non lo lasceremo aspettare invano, faremo di tutto per raggiungerlo, azzannarlo e sbranarlo in un giorno… questo avevamo in testa tanti mesi fa, lo abbiamo voluto fortemente, cosi’ tanto da sognarlo la notte ed ora e’ la nostra creatura, l’ abbiamo concepita noi. Oserei dire che ce lo siamo meritato, ve lo siete guadagnato ragazze, un regalo cosi’ si  riceve raramente e voi me lo avete donato…. Che soddisfazione vedervi oggi, ieri, sempre…

Uscendo dal campo solo, cosi’ come mi e’ sempre piaciuto, un pochino alla ‘toscana’ … abitudini che non si perdono mai. Mi e’ sembrata infinita la strada che mi ha portato dal dogout al cancello verde, la porta dei miracoli, il mio STARGATE, la porta per l’ accesso ad un’ altra dimensione …. Passato il ponte per lo spazio tutto scompare ed appare solo erba, terra rossa, le mie ragazze ….

Ora pensero’ a che cosa succedera’ tra un mese, in che cosa ci tramuteremo per avere ragione delle nostre avversarie pero’….. pero’ ora posso scomparire veramente Just as soon as I belong, then it’s time I disappear  …. Ma ci sono, non appaio ma ci sono, sempre e comunque … veglio su di voi, SEMPRE!

Grazie ragazze ….

 

Serie A2 Softball Dal sito FIBS Del 23 Luglio 2016

Dal sito FIBS DEL 23 LUGLIO 2016

L’ultima giornata di regular season è un allenamento in vista dei playoff

A2 SOFTBALL

PUBBLICATO: 23 LUGLIO 2016

L’ultimo turno della serie A2 softball non avrà implicazioni sulle classifiche, visto che tutto è ormai deciso, nel girone A addirittura non si gioca nessuna partita, il giudice sportivo ha deliberato le vittorie a tavolino per 7-0 del Rescaldina sul Supramonte, e la COG ha annullato il recupero delle partite tra Porta Mortara e Bovisio in quanto il TBQ premia la squadra novarese nei confronti delle Bulls.
Boviso quindi primo e qualificato direttamente alla serie di promozione, Porta Mortara Novara secondo e qualificato al triangolare di qualificazione alla serie di promozione.

Riepilogo : Diomedi Unione Fermana, Jazz B&J Bovisio Masciago e Tecnovap Verona qualificate alla serie finale di promozione, Porta Mortara Novara, Langhirano e Pro Roma giocano il tringolare di qualificazione alla serie finale.

LA CLASSIFICA FINALE DEL GIRONE A 

SERIE A2 SOFTBALL

SQUADRA PG PV PP PCT GB
JAZZ B&J BOVISIO MASCIAGO 22 20 2 909 0.0
PORTA MORTARA BAS. SOFT. NOVARA A.S.D. 22 16 6 727 4.0
ASD BULLS RESCALDINA 24 16 8 667 5.0
S.S.D. POL. SUPRAMONTE 24 3 21 125 18.0
SOFTBALL STAR CAIRO A.S.D. 24 3 21 125 18.0

Serie A2 softball – Le rossoblu del Porta Mortara avanti tutta, gli spareggi per l’accesso ai play off sono realtà

Serie A2 softball – Le rossoblu del Porta Mortara avanti tutta, gli spareggi per l’accesso ai play off sono realtà

Adesso è ufficiale. Il doppio ko inflitto a Cairo Montenotte (domenica scorsa doppio successo per manifesta inferiorità 16-1 e 13-1) vale l’accesso al turno di qualificazione per i play off per le ragazze di manager Sergio Busca, coach Gianni Gabri e Ambra Delprato. Gli ultimi due positivi incontri valgono infatti il 2° posto assoluto nel girone A di serie A2 softball al termine della regular season e rendono del tutto ininfluente il recupero contro Boviso (primo in classifica e già ammesso di diritto ai play off) programmato per domenica prossima ma annullato. Il Porta attende ora la data di domenica 28 agosto, in campo neutro con sede ancora da stabilire, per giocarsi contro Langhirano e Pro Roma l’unico posto ancora disponibile nella griglia dei play off. «Sono contentissimo – spiega il presidente Giuseppe Rizzi – perché la speranza di accedere al turno di qualificazione è oggi una bella realtà. Il merito è tutto delle ragazze, degli allenatori e dello staff dirigenziale. E’ il frutto di un lungo e faticoso lavoro svolto nel corso degli ultimi anni. Tanti sacrifici ora finalmente premiati. Faccio a tutte e tutti, indistintamente, i miei complimenti». In campo maschile, invece, nuovo ko esterno per la serie C battuta 7-6 sul campo dei Cabs Seveso. Domenica 24 luglio (inizio ore 15.30) arriva in via Spreafico il Malnate. Una gara da vincere per rendere meno amaro un finale di stagione davvero avaro di soddisfazioni.

Nemecsek

Agnese Scazzosi, Camilla Fazio e Samuele Catalano in maglia azzurra

Samuele Catalano

Agnese Scazzosi

 

Camilla Fazio

Sono terminati i try-out e i selezionatori hanno fatto le loro scelte.
Sono tre gli atleti di Novara chiamati nelle selezioni Nazionali, e tutti e tre vestono i colori del PortaMortara BaseballSoftball.
Samuele Catalano è maglia azzurra nazionale. La promessa di casa rossoblu è stata infatti inserita nella lista dei giocatori convocati per la Rappresentativa Nazionale Cadetti in lizza alla dodicesima edizione del MondialHit  in programma a Cupramontana dal 2 al 7 agosto.

Agnese Scazzosi e Camilla Fazio, vestiranno per la prima volta la maglia Azzurra della squadra Italiana che parteciperà al trofeo Internazionale “Massimo Romeo” , dal 10 al 13 agosto a Collecchio .
Nato in sostituzione dell’Europeo femminile Under 13, il Massimo Romeo è diventato un torneo aperto alle squadre nazionali .
L’Italia partecipa con la selezioni del progetto Verde Rosa.
Le selezioni che parteciperanno, si contenderanno il titolo europeo Under 13.
Bravi Agnese, Camilla e Samuele siete l’orgoglio del PortaMortara Baseball Softball e dei vostri tecnici .
‪#‎portamortarabigfamily‬

Convocazioni- Per Samuele Catalano è azzurro Nazionale

La notizia era nell’aria, ora è confermata. Per Samuele Catalano è maglia azzurra nazionale. La promessa di casa rossoblu è stata infatti inserita nella lista dei giocatori convocati per la Rappresentativa Nazionale Cadetti in lizza alla 12a edizione del MondialHit in programma a Cupramontana dal 2 al 7 agosto. Un giusto premio per la giovane promessa del vivaio Porta Mortara ma pure un ulteriore, indubbio motivo di grande orgoglio tanto per la società quanto per i tecnici rossoblu.

Nemecsek

Archivi
Chi c'é online
0 visitatori online
0 ospiti, 0 membri
Fornito da Visitor Maps